CRIBA - Con CIR-food per le mense accessibili

Reggio nell'Emilia
L’accessibilità esprime, in senso generale, la capacità di un ambiente di garantire ad ogni persona – a prescindere dall’età, dal genere, dal background culturale e dalle capacità fisiche, sensoriali e cognitive – una vita autonoma e indipendente (cit. Garofolo).

Per perseguire questo fine nei locali esistenti della mensa CIR Food sono state realizzate le seguenti azioni: incontro tra i soggetti coinvolti, workshop con persone con disabilità e portatrici d’interesse, sopralluogo tecnico CRIBA-ER.

Primo spunto di riflessione emerso, valido in ogni circostanza, è di tipo culturale e riguarda la necessità di adottare un atteggiamento nuovo: sempre inclusivo della realtà dell’altro, qualunque essa sia.

Quest’attenzione conduce, in primis, alla necessità di una formazione da parte del personale sia specifica su certe necessità (utente non vedente o su sedia a ruote…) che generale sui concetti di accoglienza turistica e della ristorazione che tenga conto delle prime esigenze dell’utenza (ambiente confortevole, pulito e curato, indicazioni chiare e ambienti facilmente raggiungibili…).

CIR Food ha, tra i suoi obiettivi, quello di fornire agli utenti che frequentano i punti ristoro un’adeguata accoglienza in termini di accessibilità e soddisfacimento di bisogni; questo colloca l’azienda in linea con il cambiamento culturale auspicato. È stato molto utile il workshop realizzato, oltre che da persone con disabilità, persone portatrici di esperienza, professionisti tecnici, con la presenza della committenza che, in maniera significativa, si è posta in ascolto delle esigenze reali dell’utenza con sincero atteggiamento di voler approfondire i temi dell’accessibilità e del benessere ambientale.